Forgot your password?

We just sent you an email, containing instructions for how to reset your password.

Sign in

  • Il portapenne è in realtà una vecchia tazza sbeccata, caduta un giorno mentre qualcuno la sta lavando, alta e svasata, usata per la colazione o forse per bere un tè dopo pranzo, al posto del caffè. Il disegno che la decora raffigura un prato con alcune margherite gialle e altre bianche, il cielo blu e grosse nuvole bianche. Ci sono poi due oche voltate come a guardare dietro di sé e con grossi papillon rossi a pois bianchi al collo.
    Il portapenne contiene tre pennarelli a punta grossa. Uno verde, quasi senza inchiostro, uno blu con il tappo che si incastra a fatica e uno nero fatto in Giappone e con scritte in inglese, francese e tedesco che dicono che è un pennarello indelebile, che non va lasciato alla portata dei bambini e che, quando lo si usa, bisogna assicurare un'adeguata areazione della stanza.
    Ci sono poi tre penne senza tappo, due rosse e una nera, una penna a scatto in plastica arancione la cui punta non rientra più e una grigia che riporta il buffo nome dell'agente di un'assicurazione di cui nessuno in questa casa ha mai sottoscritto una polizza.
    Ci sono delle forbici dai manici verdi e la punta arrotondata, quelle usate dai bambini per non tagliarsi e non tagliare, dato che sono anche molto poco affilate.
    Un ferro da uncinetto da 2.50 mm.
    C'è un adattatore schuko, forse messo lì per trovarlo facilmente, essendo parte di quella categoria di oggetti che non si sa mai dove sono quando servono.
    C'è una candela da compleanno con un numero 1 rosso e, a fianco, un clown con berretto e salopette blu a pois bianchi, maglia gialla e papillon rosso, sorriso largo e ricci arancione che spuntano dal berretto. Con una mano il clown si appoggia al numero 1. L'altra mano, così come la gamba sottostante, non ci sono più, si sono rotte.
    Scavando sotto questi oggetti si trovano sei pezzi di matite colorate: due rosse, una rosa, una blu, una bordeaux e una verde. E ancora due pastelli a cera rossi, il tappo blu di una penna, una molletta per capelli nera con incollato all'estremità il tasto di una tastiera Apple con su scritto "home / end" e un braccialetto di perline di plastica colorata arancione, gialla, rosa, viola, verde.
    • Share

    Connected stories:

About

Collections let you gather your favorite stories into shareable groups.

To collect stories, please become a Citizen.

    Copy and paste this embed code into your web page:

    px wide
    px tall
    Send this story to a friend:
    Would you like to send another?

      To retell stories, please .

        Sprouting stories lets you respond with a story of your own — like telling stories ’round a campfire.

        To sprout stories, please .

            Better browser, please.

            To view Cowbird, please use the latest version of Chrome, Safari, Firefox, Opera, or Internet Explorer.